.

Link

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 752893 volte




GEMELLAGGIO
Questo blog è animato da un abbraccio neuronale con

LEI



CONTATTI
Email
ecarta.blog@gmail.com
MSN



POST MEMORABILI
Post dei post memorabili 
(AGGIORNATO A MARZO 2005, QUANDO ANCORA C'ERANO LE SEGNALAZIONI SUL CANNOCCHIALE E SI POTEVANO MANGIARE ANCHE LE FRAGOLE)



VIDEO MEMORABILI
(IN COSTRUZIONE)


MI TROVATE ANCHE SU









AGGREGAZIONI
NSC - Novamag Social Club




DISCLAIMER
Per quella strana legge sull'editoria affermo che questo blog lo aggiorno quando cazzo mi pare quindi sono innocente.

Tutto il materiale presente, salvo dove diversamente indicato, è stato prodotto dall'autore stesso.
Non troverete quindi nulla di veramente interessante, ma nemmeno nulla che avete già letto da altre parti. E scusate se è poco. Senza scopo di lucro e con citazione della fonte potete farci quello che meglio vi pare




AWARDS




STATISTICHE

[ePisodi] Piccole seghe tra amici
20 aprile 2004

In chat. Mi attacca bottone in privato ed io rispondo. È un ragazzo di Roma, 19 anni, matricola universitaria. Si parla cordialmente del più e del meno. Il discorso arriva alle vacanze estive.

(…)
LUI: Mi piace andare al mare con un amico di 35 anni. Andiamo in un posto appartato e prendiamo il sole integrale.
IO: Ma… scusa la domanda… siete gay?
LUI: Certo che no perché?
IO: Non lo so, mi era venuto il sospetto, non volevo offenderti.
LUI: Non credo farsi una sega ogni tanto a vicenda tra amici significa essere gay.
IO: Capisco.
LUI: Tu pensi che non è normale?
IO: Non saprei che dirti… io non mi sono mai fatto seghe a vicenda con amici, né ho mai provato desiderio di farne. Però in queste cose non esiste la normalità, esiste quello che ti piace fare.
IO: Voglio dire, siete adulti tutti e due, l’importante è che non subisci pressioni per farlo.
LUI: No, a me piace.
IO: E allora non vedo che problema hai.
LUI: Visto che sei più grande ed esperto posso farti una domanda?
IO: Dimmi.
LUI: Quando vuole fare con la bocca gli devo dire di no?
IO: Sono più grande ma non più esperto… Comunque se ti turba o disgusta digli di no, altrimenti fate come vi pare. Poi non lo so…
LUI: No, a me piace.
IO: Perfetto. Allora fate come vi pare.
(…)
LUI: Sei proprio un amico comprensivo. Ci scambiamo i cellulari così ogni tanto ci sentiamo?

Non so se voi credete al destino. In quel momento io ci ho creduto. Ho sentito che sarebbe nata una grande, lunga, profonda e duratura amicizia. Tra LUI e

1) Prendere il giornale di annunci più vicino.
2) Aprirlo a pagina 23.
3) Scegliere la prima inserzione degna della benché minima attenzione.
4) Riportarne il numero di cellulare in chat.
(MARTELLO demolitore a benzina marca waker nuovo perfetto mai usato. Stefano ore pasti).

Tra LUI e Stefano.




permalink | inviato da il 20/4/2004 alle 10:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (22) | Versione per la stampa
sfoglia
marzo        maggio